NOI NON CI FERMIAMO! – Verso la Fase2

Cari amici,
la fase 2 dell’emergenza Covid19 è oggi più vicina. Gradualmente recupereremo piccoli, grandi gesti di normalità, messi da parte quasi due mesi fa nel rispetto delle buone pratiche precauzionali di contrasto al coronavirus.

La Fabbrica, intesa come “comunità” coesa e solidale, ha già preso la rincorsa e non ha mai cessato la sua produzione: Chinino Food, i nostri servizi per la disabilità, i lavori per la nuova Comunità e la raccolta fondi #incrociAMOleabilità…

Un nuovo quotidiano di cura

Non hanno cessato di produrre integrazione i servizi per la disabilità di Cooperativa Paradigma, di cui la Fabbrica è cuore e baricentro. Con la chiusura dei centri diurni “Cure” e “Raccordi Familiari”, per gli educatori diventava ovviamente importante mantenere il contatto con tutte le persone di cui si prendono cura e con le loro famiglie.

Le due équipe hanno adottato inedite strategie a distanza: il ricorso alle nuove tecnologie è stato davvero utile. Ogni operatore ha intrapreso una nuova quotidianità nella relazione con le famiglie, insieme alle quali ha gestito tempi e modalità del contatto: durata, frequenza, telefonata o videochiamata.

Passaggio successivo è stata la creazione di un canale youtube destinato a ospitare video rivolti ai ragazzi e alle loro famiglie, di cui gli stessi sono produttori e fruitori. L’obiettivo era favorire gli scambi e mantenere i contatti: la grande comunità della Fabbrica ha trovato uno strumento per salutarsi, aggiornarsi e avvicinanarsi nella lontananza!

Come dimenticare TI VOGLIO DIRE, il giornalino del Centro diurno “Raccordi Familiari”? Ad aprile è uscito il suo primo numero esclusivamente in digitale, potete scaricarlo QUI! Come al solito la redazione è formata dai nostri ragazzi, da educatori e volontari, che non hanno smesso di scrivere e di confrontarsi, anche se in video riunione!

C’è poi la Comunità “Climi Familiari” che invece non ha mai smesso di essere popolata da inquilini e operatori. Ve ne abbiamo parlato pochi giorni fa, trovate l’articolo QUI. Nella casa di Via Paoli 66 la vita scorre e trova modi creativi per adattarsi alla nuova quotidianità. Ci manca il barbiere? Non possiamo andare dalla pettinatrice? Nessun problema: ci pensano le operatrici…


Avanti tutta! La Fabbrica diventa Maison

Da una comunità all’altra il desiderio è sempre lo stesso: non fermiamoci! Non si ferma la raccolta fondi #IncrociAMOleabilità e non si ferma il progetto della nuova comunità per persone disabili che sorgerà al primo piano della Fabbrica del Chinino. Quest’emergenza ci ha mostrato ancor di più il valore della parola “casa” e ci regalato un’infinita voglia di ripartire, di ricostruire.

Eccovi il video di Federico, manutentore di Cooperativa Paradigma, che ci mostra un piccolo, grande progresso: la realizzazione del nuovo ingresso della futura comunità!

💚 La Fabbrica deve diventare Maison! Sostienici, aiutaci anche tu, basta un abbraccio: www.fabbricadelchinino.it/incrociamo

E’ nato Chinino Food Delivery

E’ proprio alla nuova comunità che si lega la ripartenza di Chinino Food. Ribattezzata in questa fase Chinino Food Delivery, la nostra proposta di ristorazione solidale si è riattivata (per il momento!) per le date simboliche del 25 aprile e 1 maggio nella modalità della consegna a domicilio. Cliccate QUI per tutti i dettagli!
Sono stati 82 i menù del 25 aprile consegnati! E allora grazie mille: all’instancabile staff di Chinino Food e a tutti voi, che scegliendo di passare questa giornata di festa “insieme” a noi avete contribuito a sostenere la nostra raccolta fondi. La nuova comunità è oggi un po’ più vicina!

E il primo maggio si replica!

La Fabbrica cresce con te! Aiutaci a far diventare la Fabbrica Maison e Dehor, casa e giardino. Basta poco: un abbraccio. #incrociAMOleabilità
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail