Tra Salvador e Arteterapia

Con Lisangà: tra Salvador e Arteterapia

Vogliamo raccontarvi un altro pezzo di noi e di quel che facciamo come Servizi per la disabilità di Cooperativa Paradigma, di cui la Fabbrica è baricentro e cuore pulsante.

Da anni collaboriamo con l’Associazione di volontariato Lisangà, nata a Giaveno nel 2005 e impegnata nel campo dell’interculturalità, della solidarietà e dello sviluppo sostenibile: in particolare promuove attività di informazione e formazione con ragazzi diversamente abili, coinvolgendoli e rendendoli soggetti attivi in un progetto di solidarietà rivolto alla comunità rurale di San Francisco Echeverria in El Salvador.

lisangà

Nel corso degli anni, gruppi di nostri ragazzi hanno partecipato al progetto e sperimentato attività diversificate: partecipazione a laboratori creativi, collaborazione nella vendita di prodotti del mercato equo-solidale, riflessione sui diversi stili di vita e sulle difficoltà nella quotidianità che le persone meno abbienti si trovano ad affrontare.

Di grande interesse è sempre stata la possibilità di incontrare di persona, al termine di ogni progetto annuale, un abitante della città di San Francisco Echeverria ospite dell’Associazione: queste persone portano ai ragazzi la testimonianza diretta di quanto fatto per la loro città, restituendogli un ruolo di protagonisti e riconoscendoli come persone capaci di aiutare gli altri.

arteterapia_1

Arterapia: espressione di se stessi

L’attività promossa quest’anno da Lisangà ha previsto una serie di incontri tra i ragazzi del nostro Centro diurno Raccordi Famliari e un tecnico specializzato in Arteterapia. In una di queste occasioni abbiamo scambiato qualche parola con Valentina, il nostro tecnico. Ci ha raccontato che l’arteterapia è davvero tante cose e si apre ad applicazioni decisamente eterogenee.

Offre un canale di espressione creativo quando si hanno difficoltà nella verbalizzazione dei vissuti. Per esempio, qualora sia difficile raccontarsi a parole, l’arteterapia è uno spazio sicuro dove esprimersi, raccontarsi attraverso il processo creativo e ricevere contenimento o amplificazione del movimento dal materiale artistico messo a disposizione…”

arteterapia_3

L’arteterapia è attività di movimento, teatrali, travestimento e danzaterapia. Lo scopo è sempre offrire uno spazio sicuro dove esprimersi con il processo creativo. Cosa hanno fatto i nostro ragazzi con Valentina? Le attività hanno cercato di stimolare in loro la creatività e la narrazione simbolica, lavorando in gruppo e simulando l’ingresso in relazione con gli altri.

Le reazioni dei ragazzi sono state unanimi e positive: “È stato stimolante, mi è piaciuto perché abbiamo lavorato da soli e poi in gruppo”, ci ha detto Carlo. A Sara non solo è piaciuto, ma “i lavori me li voglio proprio portare a casa!”. OBIETTIVO RAGGIUNTO!

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail
La Fabbrica del Chinino Via Taggia 25/A, 10134 Torino Tel. 011 0675868 Fax 011 0704184 E-mail: info@fabbricadelchinino.it