Domenica 1 Ottobre si è svolto presso la comunità alloggio climi familiari l’ottavo appuntamento dell’iniziativa “Solidarietà con gusto”

Tema della Cena è stata la scoperta della Slovacchia, delle sue tradizioni culinarie, degli usi e costumi.

Grazie alle chef Sasa e Miriam, originarie del luogo, la comunità si è immersa nel clima tipico dell’Est Europa, caratterizzato dal forte impatto della natura e dall’eleganza dei paesaggi . I ragazzi della Comunità hanno quindi voluto evidenziare questi due aspetti predominanti della Slovacchia: la natura e l’eleganza.

Hanno dunque allestito i cinque tavoli con i centrotavola preparati con ceppi di albero decorati da mazzolini di spighe di grano  e con i centrini, che la chef Sasa ci ha procurato, ricamati dalla sua mamma, e utilizzati come sottopiatti e sottobicchieri.

Alle 18.30 abbiamo iniziato ad accogliere i nostri ospiti: i familiari della chef e alcuni amici dell’educatrice Marta.

La serata è entrata subito in un clima di festa!

Ai ragazzi è stata servita birra analcolica e per gli ospiti era presente un fusto di birra, il tutto ovviamente negli appositi boccali da birra!

Uno dei momenti più simpatici è stato quando Paola e Enza hanno voluto dedicare i rispettivi brindisi alle cuoche e agli ospiti: “Sasa e Miriam siete i miei boccioli di primavera!” – ha esclamato Paola-, “Tutti amici, tutti amici, tutti!” – ha dichiarato Enza!

In tavola era anche presente un gioco tipico slovacco: dei cestini con dentro delle uova sode, precedentemente decorate dai ragazzi durante la settimana. Il gioco prevede che ogni ospite sfidi qualcuno a battere il proprio uovo e ovviamente vince l’uovo il cui guscio rimane intatto…

I ragazzi hanno riso tantissimo, tra chi voleva mangiarselo e chi non osava per paura che non fossero sode!

Lode infine ai vincitori, Paola e Silvestru!!

Solidarietà con gusto è un progetto della Comunità alloggio Climi Familiari di via Paoli, uno dei cuori pulsanti della Fabbrica del Chinino. La Comunità invita gli amici della Fabbrica a partecipare ad un pranzo, una cena, una merenda, ad un momento conviviale, gustando in compagnia degli ospiti piatti preparati da alcuni volontari che per un giorno diventano “Chef solidali!”

Ecco alcune foto della serata:

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail